STORIA

“Ci sono molti che nella politica
fanno solo una piccola escursione,
come dilettanti, ed altri
che la considerano e tale è per loro,
come un accessorio di secondarissima importanza.
Ma per me, fin da ragazzo,
era la mia carriera, la mia missione”

Alcide De Gasperi

Chi Sono

Dal 2022 sono parlamentare della Repubblica Italiana, membro della Camera dei deputati con Fratelli d’Italia.

Nato a Milano nel 1982, ho studiato Economia aziendale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Nel 2006 mi sono candidato alle amministrative di Milano nella coalizione di centrodestra risultando il più giovane eletto all’interno del Consiglio Comunale.

Nel 2008 ho iniziato a lavorare per il Governo come Capo Segreteria tecnica, prima del Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali e poi del Vicepresidente del Consiglio.

Dal 2014 al 2022 sono stato Segretario Generale della Fondazione De Gasperi.

Oggi sono dirigente d’azienda per una multinazionale italiana.

I MIEI PASSI

Consigliere Comunale a Milano

2006 - 2011



Nel 2006, eletto con Forza Italia, sono stato il consigliere comunale più giovane. Sedevano con me tra i banchi di Palazzo Marino politici importanti come Silvio Berlusconi e Matteo Salvini, ma l’incontro per me decisivo è stato con Aldo Brandirali, vecchio leone della politica che mi ha accompagnato nei primi passi. Da lui ho imparato che la politica è Vocazione.

Capo Segreteria tecnica del Ministro del Lavoro Maurizio Sacconi

2008 - 2011

 

Nel 2008 mi sono trasferito a Roma, chiamato dall’allora Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali nel Governo Berlusconi IV, Maurizio Sacconi. A lui devo l’approdo nella politica nazionale, da lui ho imparato che la politica richiede di tenere insieme sia la visione ideale che l’azione di governo e amministrativa perché essa prenda forma.

Capo Segreteria Tecnica del Vicepresidente del Consiglio Angelino Alfano

2013 - 2014


Nel 2012, il segretario nazionale del Popolo della Libertà, Angelino Alfano, mi ha chiamato al suo fianco come consigliere e l’ho poi seguito alla Presidenza del Consiglio nel Governo Letta come capo segreteria tecnica del Vicepresidente del Consiglio.

Questi sono stati anni in cui ho imparato che la politica richiede capacità di mediazione delle complessità e di riequilibrio nel trovare compromessi alti.

Dirigente in aziende multinazionali

2014 - oggi (dal 2022 in aspettativa)


Nel 2014 ho avuto la mia prima esperienza professionale nel settore privato. In questi anni come manager ho imparato che per raggiungere obiettivi ambiziosi è necessario avere ordine e metodo di lavoro e che i risultati sono il prodotto della collaborazione e della squadra.

Segretario Generale della Fondazione De Gasperi

2014 - 2022


Parallelamente alla mia attività di dirigente, nel 2014 ho iniziato la mia avventura nella Fondazione che con coraggio porta avanti gli ideali degasperiani. Qui ho conosciuto Maria Romana De Gasperi, la figlia dello statista trentino, e tanti giovani che hanno partecipato alle nostre scuole di formazione. Da questi incontri intergenerazionali ho imparato che i giovani sono pronti a spendersi per ideali grandi che rispondano alle aspettative del cuore.

Deputato della Repubblica Italiana eletto nel Collegio di Milano con Fratelli d’Italia

2022 - oggi

 

A settembre 2022 sono stato eletto deputato con Fratelli d’Italia. Da novembre 2022 sono segretario della XI Commissione Lavoro Pubblico e Privato.

Da giugno 2023 sono membro della Commissione parlamentare d’inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia, sullo sfruttamento e sulla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro pubblici e privati.

 

LE ORIGINI

Dal 2014 al 2022 sono stato Segretario Generale della Fondazione De Gasperi, un istituto culturale, fondato da Maria Romana De Gasperi nel 1982, che ha l’obiettivo di diffondere gli ideali di libertà e democrazia che hanno caratterizzato il pensiero e la vita di Alcide De Gasperi. Infatti, da oltre 40 anni, la Fondazione trasmette alle giovani generazioni i valori degasperiani come la centralità della persona, la giustizia sociale e la democrazia rappresentativa sui quali sono nate la nostra Repubblica e l’Unione europea.
La Fondazione si dedica, sia in Italia che in Europa, tanto alla formazione politica delle giovani generazioni riaffermando i valori del cattolicesimo popolare conservatore, quanto alla promozione di progetti come mostre didattiche, podcast, ricerche, scuole di formazione e convegni, grazie alla passione del suo comitato scientifico e al prezioso lavoro dei suoi collaboratori. Questi strumenti hanno permesso a molti giovani di appassionarsi alla politica e all’impegno civile.

Lettere aperte

BLOG

Le politiche (distanti) del lavoro

Le politiche (distanti) del lavoro

Intervista di Giampiero Guadagni, Conquiste del Lavoro del 02/02/2024 Dal salario minimo all'assegno di inclusione: il Governo Meloni ha cambiato decisamente l'approccio alle misure di sostegno al reddito. Nel merito, quali sono i motivi di dissenso e di consenso...

leggi tutto

Iscriviti alla newsletter

VUOI RIMANERE AGGIORNATO?

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Ultimi post

Facebook

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
1 giorno fa
Lorenzo Malagola

Ieri ho visitato il Centro Ricerca di Eni nella storica sede di San Donato Milanese con una delegazione di colleghi guidata da Marco Osnato, responsabile del dipartimento economico di Fratelli d'Italia. È stato magnifico vedere la varietà e il livello qualitativo dei progetti di ricerca di ENI nell’ambito dei bio combustibili, delle fonti rinnovabili, dello stoccaggio di CO2 e della fusione nucleare di nuova generazione.
L’Italia è leader nel mondo in molte di queste tecnologie, grazie alle intuizioni del fondatore del ENI Enrico Mattei e oggi di un management di straordinario livello, innanzitutto nel campo della ricerca.
Torno a casa orgoglioso di una azienda italiana come ENI e rincuorato dalla possibilità di costruire un futuro energetico per l’Italia più efficiente e sostenibile.
... Vedi di piùVedi di meno

Ieri ho visitato il Centro Ricerca di Eni nella storica sede di San Donato Milanese con una delegazione di colleghi guidata da Marco Osnato, responsabile del dipartimento economico di Fratelli dItalia. È stato magnifico vedere la varietà e il livello qualitativo dei progetti di ricerca di ENI nell’ambito dei bio combustibili, delle fonti rinnovabili, dello stoccaggio di CO2 e della fusione nucleare di nuova generazione. 
L’Italia è leader nel mondo in molte di queste tecnologie, grazie alle intuizioni del fondatore del ENI Enrico Mattei e oggi di un management di straordinario livello, innanzitutto nel campo della ricerca. 
Torno a casa orgoglioso di una azienda italiana come ENI e rincuorato dalla possibilità di costruire un futuro energetico per l’Italia più efficiente e sostenibile.Image attachment
3 giorni fa
Lorenzo Malagola

Ricorre oggi il terzo anniversario della tragica morte dell'ambasciatore Luca Attanasio e del Carabiniere scelto Vittorio Iacovacci, avvenuta nella Repubblica Democratica del Congo insieme al loro autista del Programma alimentare mondiale Mustapha Milambo. Due servitori dello Stato che hanno onorato il proprio servizio fino all'ultimo istante.
Il mio pensiero va alle famiglie coinvolte, afflitte dall'atroce dolore della perdita.
... Vedi di piùVedi di meno

Ricorre oggi il terzo anniversario della tragica morte dellambasciatore Luca Attanasio e del Carabiniere scelto Vittorio Iacovacci, avvenuta nella Repubblica Democratica del Congo insieme al loro autista del Programma alimentare mondiale  Mustapha Milambo. Due servitori dello Stato che hanno onorato il proprio servizio fino allultimo istante. 
Il mio pensiero va alle famiglie coinvolte, afflitte dallatroce dolore della perdita.Image attachment
1 settimana fa
Lorenzo Malagola

Visitare Israele in questo momento storico è un'esperienza che smuove sentimenti profondi.
Ho partecipato a una missione di solidarietà a Israele con la collega Sara Kelany e voglio ringraziare l’ong ELNET - European Leadership Network per aver promosso tale iniziativa.
Ci siamo recati a Tel Aviv e Gerusalemme, incontrando rappresentanti dell’esercito, del Parlamento e del Governo.
Ma anche a Sderot e al kibbutz di Kfar Aza, dove si sono concentrati i primi attacchi di Hamas il 7 ottobre. Abbiamo parlato con i parenti di alcuni ostaggi e un superstite del Nova Festival.
Desidero esprimere piena solidarietà a Israele di fronte alle barbarie subite e spero che presto si possa arrivare a un cessate il fuoco affinché non si registrino più vittime civili e torni la pace in quella terra.
... Vedi di piùVedi di meno

Visitare Israele in questo momento storico è unesperienza che smuove sentimenti profondi. 
Ho partecipato a una missione di solidarietà a Israele con la collega Sara Kelany e voglio ringraziare l’ong ELNET - European Leadership Network per aver promosso tale iniziativa.
Ci siamo recati a Tel Aviv e Gerusalemme, incontrando rappresentanti dell’esercito, del Parlamento e del Governo. 
Ma anche a Sderot e al kibbutz di Kfar Aza, dove si sono concentrati i primi attacchi di Hamas il 7 ottobre. Abbiamo parlato con i parenti di alcuni ostaggi e un superstite del Nova Festival.
Desidero esprimere piena solidarietà a Israele di fronte alle barbarie subite e spero che presto si possa arrivare a un cessate il fuoco affinché non si registrino più vittime civili e torni la pace in quella terra.Image attachmentImage attachment
Carica altri